L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 

Newsletter

NOME *
EMAIL *

SEMINARI 2014 - La tutela del know-how

Data Evento: 
Venerdì, 26 Settembre, 2014 - 14:30

Il know how, ovvero l’insieme delle conoscenze ed esperienze tecnico-industriali e commerciali riservate, è un asset competitivo di straordinaria importanza per ogni impresa, dalle multinazionali alle PMI. Che lo si sfrutti mediante accordi di licenza o di trasferimento di tecnologia o lo si usi all’interno dell’azienda, mantenendolo rigorosamente segreto, la sua gestione oculata è un tratto caratterizzante di ogni realtà di successo.
Il know how è tuttavia anche l’asset più fragile, il cui valore può essere vanificato da fughe di notizie, dipendenti infedeli, concorrenti sleali, mancanza di adeguati strumenti di protezione. La sua fragilità è la conseguenza di molti fattori, in parte connessi con la sua stessa natura, in parte dovuti a una normativa scarna e soggetta a interpretazioni difformi.
Il convegno ha l’obiettivo di chiarire quali informazioni ed esperienze costituiscano il know how aziendale e in che modo sia possibile tutelarle, illustrando i modelli contrattuali e le clausole più idonee e le best practice operative.

PROGRAMMA

Ore 14.30
Saluti di benvenuto e apertura lavori

Ore 14.45
KNOW HOW E OGGETTO DELLA TUTELA

   • Il segreto industriale
   • Le informazioni aziendali
   • Le esperienze tecnico-industriali e commerciali

GLI STRUMENTI DI TUTELA
   • La tutela preventiva: NDA e clausole di segretezza. Misure di protezione
   • Il vincolo di segretezza per i dipendenti e i collaboratori
   • I patti di non concorrenza
   • Profili di responsabilità per violazione del know how
   • I contratti aventi ad oggetto il know how

DIBATTITO CON I PARTECIPANTI

Relatore
Avv. Stefano Corsini
Avvocato del Foro di Pordenone, Membro della Commissione Informatica dell’Ordine degli Avvocati della Provincia di Pordenone e delegato alla Commissione Informatica del Triveneto, l’Avv. Stefano Corsini si occupa di assistenza e consulenza, giudiziale e stragiudiziale, in materia di diritto civile, in particolare il diritto dell’informatica e delle nuove tecnologie.

Avv. Michela Brusadin
Opera nel settore della contrattualistica interna e internazionale, del diritto internazionale privato e commerciale e in quello della proprietà intellettuale e industriale, prestando consulenza e assistenza stragiudiziale a imprese e società e altresì assistendole nel relativo contenzioso.

Jordan Extra Fly

Registrazione evento: 
The email to associate with this registration.
 
© 2012
Polo tecnologico di Pordenone
Andrea Galvani
P.IVA 01472410933
Privacy policy
Cookie policy
crediti: Representa